In questa pagina descriveremo quante e dove sono in Italia le Varie Precettorie e Protettorati dell'Ordine. Le Precettorie sono il il cuore pulsante dell'Ordine, ove si svolgono tutte le varie attività. Le Adunanze Capitolari, invece, si svolgono sempre su terreno consacrato, vale a dire in chiesa alla presenza dei sacerdoti e del cappellano della Precettoria. I Protettorati sono invece delle piccole Precettorie, dove si svolge un'attività ridotta ma quel luogo è sotto la protezione dell'Ordine e tale è anche chiunque vi abiti o vi alberghi, quando esiste la relativa autorizzazione. Sulla cartina sono segnalate le Precettorie ed i Protettorati, evidenziati da bandierine di foggia diversa, ma che comunque sempre si riferiscono alla bandiera templare, detta anche "beauceant".  

      Protettorato dell'Ordine       Precettoria dell'Ordine

In questa cartina sono appunto riportate le Precettorie dell'Ordine e i Protettorati in Italia. Partendo da nord abbiamo i Protettorati di Santa Maria del Tempio e di Madonna delle Vigne in provincia di Alessandria, poi la Precettoria di Asti ove ha sede anche il Gran Priorato d'Italia ed è dipendente da questa Precettoria anche il Gran Magistero dell'Ordine come sede territoriale provvisoria. Più a sud abbiamo la Precettoria di Orvieto con il Protettorato della Chiesetta di San Marco, poi la Precettoria di Roma e poco più a sud i Protettorati con le Abbazie Cistercensi di Casamari e Valvisciolo. A sud troviamo il Protettorato di Castel del Monte nei pressi di Andria-Bari e poi ancora più a sud la Precettoria di Squillace in provincia di Catanzaro con il Protettorato di Roccelletta di Borgia accanto.